Il comitato Classe 79, ormai comitato festeggiamenti uscente, lascia in eredità ai vignanellesi un progetto fortemente voluto, ovvero l’opportunità di rendere Vignanello “cardioprotetto”

Formando con un corso circa 40 persone e installando 2 defibrillatori (DAE) grazie alla farmacia Lupi, la palestra Cosmogym e la Polisportiva Monti Cimini che hanno abbracciato e sostenuto il progetto mettendo il loro DAE esternamente, e quindi a disposizione di chi ne ha bisogno, si è riusciti a creare una rete di 5 defibrillatori allocati nel circondario, rendendo Vignanello paese di punta nella provincia come cardioprotezione, ragionando sulla densità abitativa e i defibrillatori a disposizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Modulo anti-spam inserisci il risultato dell'addizione per pubblicare il tuo commento *