Sofferta, fortemente voluta, ampiamente meritata, finalmente matematica.
Per la nostra Juniores regionale è dunque arrivata la salvezza diretta.
Una salvezza raggiunta al termine dell’ultimo atto di un campionato difficile e molto equilibrato che ha visto i nostri ragazzi espugnare il difficile campo di un Pescatori Ostia tutt’altro che disposto a regali.
Una salvezza che, considerate le difficoltà di una stagione sfortunatamente densa di infortuni che, negli ultimi quattro mesi, hanno decimato la rosa, ha un sapore pari a quella di una vittoria di un campionato.
Complimenti quindi a tutti i ragazzi che non hanno mai mollato di fronte alle difficoltà e alla sfortuna, allo staff, sempre presente e disponibile, e alla passione e dedizione del mister che non ha mai smesso di credere fortemente in quest’impresa.
Ecco le parole di mister Sergi al termine della gara di Ostia:
Personalmente, di carattere, preferisco lottare per altri obiettivi ma in una stagione come questa nella quale tutto sembrava remare contro, aver raggiunto la salvezza diretta rappresenta veramente una grande impresa.
E in più essere, per il secondo anno consecutivo, l’unica squadra della provincia a raggiungere questo risultato, oltre che far capire quanto sia difficile questo campionato, da l’idea delle proporzioni di ciò che questi meravigliosi ragazzi, sempre uniti, hanno saputo ottenere contro ogni difficoltà.
Un grazie infinito quindi a tutti loro a partire da chi, pur avendo avuto meno occasioni di giocare, ha sempre dimostrato il proprio attaccamento alla squadra e al gruppo.
Un grazie a tutto lo staff, alla Società e a tutti coloro che ci hanno sempre seguito e incitato.
Per quanto mi riguarda, sono stremato ma felicissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Modulo anti-spam inserisci il risultato dell'addizione per pubblicare il tuo commento *