Un esame dopo l’altro. Dopo Tivoli, Anzio, Corneto, Civitavecchia e Real Monterotondo Scalo per la Polisportiva Monti Cimini arriva il turno del Montespaccato. Terza in classifica come i gialloneri, la truppa guidata dall’ex tecnico del Monterosi Fabrizio Ferazzoli vanta il miglior attacco del campionato (23 reti, una più della Scorsini band) oltre ad esprimere probabilmente il miglior calcio del girone.
Tutti motivi per alzare il livello di guardia di una Pmc sulle ali dell’entusiasmo dopo il successo in casa della capolista Scalo.
Lo stesso direttore sportivo dei cimini Andrea Scarpetta mette sull’altolà i suoi ragazzi: “E’ questo il momento di alzare al massimo l’attenzione perché dopo aver superato tanti ostacoli non ci possiamo fermare davanti al Montespaccato. Parliamo di una squadra fortissima che ha segnato tre gol all’Anzio, due al Tivoli e tre al Tarquinia. Possiede i giovani top della categoria e fa della velocità la sua arma migliore.  L’entusiasmo dopo una vittoria come quella di domenica a Monterotondo è normale. Proprio per questo, insieme al mister, stiamo lavorando per tenere alta la concentrazione. Passare indenne questo ulteriore scoglio aumenterebbe l’autostima e ci farebbe proseguire la serie positiva”.
Alla sua prima avventura in Eccellenza il giovane ds Scarpetta sta pian piano entrando dentro i meccanismi di un campionato difficile e competitivo come questo: “Lavorare in questa società è un grande orgoglio, Pecci e Patrizi non ci fanno mancare nulla, sempre il direttore generale presente al momento del bisogno e Scorsini è una garanzia. Lavorare su queste basi fa diventare tutto più semplice. Sono giovane ma l’esperienza mi insegna che in certi momenti bisogna tenere alta la guardia”.
Dicembre ed il mercato invernale sono alle porte, il direttore sportivo della Polisportiva Monti Cimini fa un passaggio sull’argomento: “Non faremo stravolgimenti. Questo è un gruppo che finota ci ha dato grandi soddisfazioni e che dovrà essere portato fino alla fine. Faremo qualche intervento per puntellare la rosa a livello numerico e dare al mister ulteriori soluzioni in alcune zone del campo”.
Per quanto riguarda le notizie che arrivano dal campo è sicuro il forfait di Cristian Vittorini il quale si spera di recuperarlo almeno per le due gare prima della sosta. Fischio d’inizio domenica a Vignanello ore 11.00.
Ufficio Stampa Pmc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Modulo anti-spam inserisci il risultato dell'addizione per pubblicare il tuo commento *