Pol. Monti Cimini-Aranova 2-2
Pmc: Tomarelli Bragalone (17’st Nuti) Prosperi Lupo Razzini Piergentili Cedeno (42’st Nacioglu) Mamarang Giurato (33’st Massaini) Vittorini M., Vittorini C. A disp. Molinelli Baldini Gasperini Falzini Di Battista Vitali. All.Scorsini
Aranova: Ceccucci Francaviglia Monfreda Pucci De Maio (10’st Rosati) Tartaglione La Ruffa (23’st Cuscianna) Savarino Italiano (44’st Gritta) Pugliese (25’st Filippi) Bussi. A disp. Rasicci Peluso Spadafora Gritta Piano Mastromattei. All. Bernardini
Reti: 45’ rig. Manuel Vittorini, 11’st La Ruffa, 19’st Giurato, 35’st Bussi
Arbitro: Adrian Lupinski di Albano Laziale
Note – ammoniti Ceccucci, Razzini. Al 40’st espulso a Pucci per proteste. Recupero 1-5

Ennesimo confronto tra le due formazioni, una di fronte all’altra per la sesta volta. E’ però il primo match in Eccellenza. Al 9’ Giurato scalda le mani a Ceccucci che si salva in angolo. Al 19’ doppia fiammata dell’Aranova prima col colpo di testa di Bussi di poco sopra la traversa poi col destro a chiudere dal limite dell’ex Italiano che si spegne sul fondo. Aranova gioca bene e da uno scambio nasce un’altra occasione per Italiano ma la sua conclusione viene ribattuta da Piergentili in angolo. Sul corner Italiano alla Luis Alberto prova a sorprendere Tomarelli che respinge coi pugni. Dopo i primi venti minuti di predominio Aranova la Pmc prende le misure anche se Vittorini M. e Giurato non hanno grosse occasioni per creare pericoli alla difesa avversaria. Ma allo scadere il lampo giallonero: Giurato pesca in profondità Vittorini Manuel che salta Ceccucci e viene steso: rigore. Sul dischetto il bomber non sbaglia e porta la Pmc al riposo sull’1-0.
Nella ripresa l’Aranova parte subito all’attacco alla ricerca del pari. Al minuto 8’ Italiano prova a sovrastare C. Vittorini ma Tomarelli è attento. Aranova super offensiva con l’ingresso dell’altro ex di giornata Rosati al posto di De Maio. All’11’st gli ospiti trovano il pari: angolo di Italiano spizzata di La Ruffa sul primo palo a scavalcare Tomarelli. Bussi due minuti dopo sfiora il sorpasso. La Pmc alza il baricentro ed al 19’st la coppia M.Vittorini-Giurato confeziona il raddoppio. Manuel Vittorini restituisce al compagno l’assist del primo tempo e regala un cioccolatino che Giurato in scivolata deve solo spingere in rete. Al 35’st da una punizione dalla trequarti di Filippi, Bussi  sfiora e trova l’angolino sul secondo palo, quasi in fotocopia con la prima rete: 2-2 beffardo per la Pmc. A cinque dalla fine rosso diretto a Pucci per proteste. Allo scadere in inferiorità numerica l’Aranova sfiora anche il colpo del ko ma Rosati calcia a lato davanti a Tomarelli. Cinque di recupero. Saltano gli schemi con continui ribaltamenti e gli ospiti vanno addirittura vicino il colpo del ko con Rosati che di destro solo davanti a Tomarelli sciupa spedendo a lato. Finisce 2-2 un match con un secondo tempo gradevole che lascia rimpianti ad ambo le squadre.
La Pmc sale a cinque punti in classifica, due in meno per l’Aranova ancora alla ricerca del suo primo successo in campionato.
Ufficio Stampa Pmc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Modulo anti-spam inserisci il risultato dell'addizione per pubblicare il tuo commento *