Una svolta in casa-PMC. Da pochi mesi in forza alla Polisportiva Monti Cimini, Andrea Scarpetta (nella foto al fianco di uno degli ultimi arrivati alla corte di Scorsini) sembra invece un veterano del club. Profilo basso, maniche rimboccate, poca voglia di strafare o di comparire. Fa il “suo”, e lo fa in maniera egregia. Sua l’analisi nella settimana che conduce all’inizio del campionato.

Parto subito dalla fine, con l’arrivo di Vittorini. Come è nata l’idea di portarlo alla PMC?
«Subito dopo gli addii di Cissè e Di Ludovico ci siamo in men che non si dica rimessi sul mercato per sostituirli. Abbiamo colto l’occasione che si stava prospettando proprio in quelle ore, con la separazione fra Manuel Vittorini e l’UniPomezia. In tempi brevi, anche con l’apporto dell’allenatore e dei rapporti che ha con l’attaccante, abbiamo chiuso l’operazione con estrema soddisfazione da parte della società».

Giovani e anziani, da chi ci si può aspettare la marcia in più nel campionato che sta per cominciare?
«Abbiamo cercato di fare un giusto mix fra “anziani” di categoria, uomini già esperti, e dunque la spina dorsale è formata da loro. A questi abbiamo aggiunto giovani di prospettiva che speriamo diano risposte positive. Abbiamo grande fiducia in questi ragazzi».

La prima volta che la PMC arrivò in Eccellenza, alla vigilia del campionato qualcuno parlò di promozione in serie D, poi sappiamo come è andata a finire. Senza dover per forza di cose fare promesse, cosa ci si deve aspettare da questa stagione?
«L’esperienza di due anni fa è stata insufficiente, coincisa con la retrocessione e il ritorno in Promozione. Per noi l’obiettivo stavolta è quello di mantenere la categoria».

Campionato e coppa Italia, c’è una scelta precisa negli obiettivi della PMC? O i due tornei si vivranno alla giornata? 
«Nessuna priorità, sono entrambi obiettivi del club. Traguardi importanti da onorare. Crediamo in tutte e due le manifestazioni».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Modulo anti-spam inserisci il risultato dell'addizione per pubblicare il tuo commento *