Si apre con la Lazio Primavera, fischio d’inizio martedi 13 alle 17 e 30, teatro delle ostilità il “Comunale” di Vignanello. E’ la squadra biancoceleste, tornata a disputare il campionato Primavera 1 dopo il purgatorio del Primavera 2, la prima antagonista della preparazione estiva della squadra allenata da Marco Scorsini. I laziali sono più avanti con la preparazione (anche se il loro campionato partirà il 14 settembre in casa del Sassuolo, dunque una settimana dopo il pronti-via dell’Eccellenza), fin qui hanno disputato tre amichevoli nella prima fase di ritiro e hanno vinto in tutti e tre i casi. Ne deriva ampia soddisfazione da parte dell’allenatore Leonardo Menichini (nella foto), che fra le altre cose può contare anche su un paio di elementi col nome blasonato, il portiere Mattia Peruzzi e l’attaccante Etienne Tare, figli di Angelo e Igli. In casa-PMC c’è attesa per il match, fermo restando il fatto che dopo neanche dieci giorni di lavoro, con carichi pesanti, ci sarà da soffrire, anche se si sta parlando di un match amichevole. Per l’allenatore del sodalizio gialloblu Marco Scorsini, che ha vissuto una lunga esperienza a Formello, il match rappresenta senza ombra di dubbio oltre che il primo banco di prova, anche e soprattutto un amarcord senza eguali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Modulo anti-spam inserisci il risultato dell'addizione per pubblicare il tuo commento *