VILLALBA – POL. MONTI CIMINI 3-2
Villalba Ocres Moca: Del Moro, Pulci, Langiotti, Scotto, De Luzi (50’st Di Giacomo), Ranieri, Bari, Taverna, Regis, Mereu (36’st Naplone), Coccia ( 36’st Hamouduche) A disp:.Pagella, Alfonsetti, Petruccioli, Valentini, Giulitti, Zanoletti Allenatore Leone
Monti Cimini: Tomarelli, Nuti, Prosperi, Gasperini, Razzini (15’st Massaini) Piergentili, Cedeno, Mamarang, Giurato (32′ st Di Battista) C.Vittorini, (36′ st Barbato), M.Vittorini (32′ st Nacioglu) A disp:.Molinelli, Falzini, Gerini, Vitali Allenatore Scorsini
Arbitro: Sig.Di Palma di Cassino
Reti: 11’pt M.Vittorini, 31’pt autogol Gasperini, 32’pt Bari, 20′ st Taverna (rig), 23’st M.Vittorini (rig)
Note: Al 42’st espulso Gasperini per doppia ammonizione.

Dopo dieci risultati utili si ferma la corsa della Polisportiva Monti Cimini battuta a Villalba 3-2. Un ko indolore per la classifica vista la sconfitta delle prime due della classe ma pesante per il bollettino che arriva dall’infermeria. Usciti dal campo anzitempo sia Razzini (forte botta al collo del piede) che Manuel Vittorini vittima di una presunta lussazione alla spalla.
Campo ai limiti dell’impraticabilità ma la squadra di Scorsini parte bene e con due ripartenze di Manuel Vittorini, la prima neutralizzata da Del Moro ma la seconda vincente, sblocca subito il risultato dopo appena dieci minuti. Mamarang si divora il punto del possibile 2-0 ed alla mezz’ora una sfortunata deviazione di Gasperini sul corner di Mereu regala al Villalba la parità. I padroni di casa mettono a segno un uno-due terrificante e da un cross nasce il colpo di testa di Bari che supera di nuovo Tomarelli.
Nella ripresa la Pmc attacca a testa bassa alla ricerca del pareggio ma da un errore veniale di Nuti nasce il rigore che Taverna trasforma per il 3-1 al 20’st. Poco prima esce l’infortunato Razzini per Massaini. I cimini riaprono di nuovo il match col rigore trasformato da Manuel Vittorini che poi s’infortuna. Altre due palle gol non bastano a trovare il pareggio. Nel finale i gialloneri terminano il dieci per la doppia ammonizione a Gasperini.

La Polisportiva Monti Cimini non ha mollato di un centimetro tenendo viva la partita fino alla fine nonostante le traversie. Tanto rammarico ed un pizzico di preoccupazione nelle parole del tecnico Marco Scorsini: “Stiamo facendo un buonissimo campionato, dopo dieci partite in questa maniera una battuta d’arresto ci può stare. la classifica e’ bellissima fino a questo momento, ma l’obiettivo rimane la salvezza. Questa sconfitta ci fa male da martedi analizzeremo quanto accaduto. Sono rimasto con pochi giocatori a disposizione a causa di qualche infortunio di troppo questa cosa mi preoccupa un po’ “.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Modulo anti-spam inserisci il risultato dell'addizione per pubblicare il tuo commento *